Sviluppi SEPA e Arca Evolution

  • Sviluppi SEPA e Arca Evolution

    Sviluppi SEPA e Arca Evolution

    ARCA Evolution, soluzione ERP per le PMI che soddisfa le esigenze di tutte le aree aziendali delle piccole e medie imprese, anticipa una novità sul mondo della contabilità.
    Arca si sta predisponendo per il supporto del tracciato CBI arricchito coi nuovi standard per il canale SEPA (Single Euro Payments Area), secondo tutti gli standard tecnici dettati dal consorzio “Customer to Business Interaction”.
    La funzione è in fase di sviluppo e sarà abilitata nel gennaio 2016.

    È disponibile sul sito ufficiale il Comunicato del Comitato Nazionale di Migrazione alla SEPA del 18 novembre 2013.

    La SEPA, l'Area unica per i pagamenti in euro, nasce da un progetto paneuropeo che intende offrire ai cittadini residenti nella comunità europea la possibilità di effettuare pagamenti (credit transfer) ed incassi (direct debit) a favore di controparti situati in qualsiasi paese dell'area euro, attraverso l'utilizzo di un insieme di strumenti di pagamento armonizzati. All'interno della SEPA tutti i pagamenti in euro sono considerati "domestici". Viene meno invece la distinzione fra pagamenti nazionali e transfrontalieri all'interno dell'area dell'euro.

    L'organo decisionale e di coordinamento del settore bancario europeo per la creazione della SEPA è l' EPC (European Payments Council), il quale ha definito il piano regolamentare che renderà possibile il passaggio graduale dagli strumenti di pagamento nazionali a quelli paneuropei.

    Il Regolamento UE n. 260/2012 ha stabilito che entro il 1° febbraio 2014 i servizi nazionali di addebito diretto (cioè, ad esempio, i RID utilizzati per l’addebito in conto delle bollette del gas, del telefono, ecc.) e di bonifico in Euro, verranno sostituiti dai corrispondenti servizi SEPA:

    • • i RID Ordinari e Veloci verranno sostituiti dal SEPA Direct Debit (o SDD) Core (servizio ordinario base) e “B2B” (servizio riservato a clienti non consumatori);
    • • i bonifici nazionali verranno sostituiti dal SEPA Credit Transfer (o “SCT”).

    Iscriviti subito alla newsletter Ribo